Nell’incontro di Barcellona Aprile 2013 è stato approvato a larga maggioranza un nuovo testo della “Carta di Atene” che aggiorna il punto di vista del Consiglio Europeo degli Urbanisti.
Rispetto alla precedente elaborazione del 2003 il nuovo testo si caratterizza per un esplicito riferimento alla elaborazione comunitaria in materia di pianificazione spaziale nel frattempo intercorsa, chiaramente influenzata dai lavori prodotti da Espon.
Nella nuova versione si riducono i riferimenti alla città mentre assume maggiore rilievo la nozione di uno spazio europeo comprensivo delle interazioni socio economiche, culturali e ambientali che ne caratterizzano la evoluzione sia per dinamiche interne, sia in rapporto alle relazioni che l’Europa intrattiene col resto del mondo.
Il compito dei pianificatori, ormai non solo urbanisti, è di farsi carico di questa accresciuta complessità del contesto in cui operano e delle sfide culturali ed etico professionali che questo comporta.

Download (PDF, 3.77MB)

Download (PDF, 702KB)

SHARE
Previous articleLudwig Mies van der Rohe
Next articleRichard Meier

LEAVE A REPLY